Come associarsi


Chi può associarsi

Possono essere soci della Associazione Russia – Italia, persone fisiche, persone giuridiche e enti avente sede legale in Russia, Italia, o in altri Stati già facenti parte della cessata Unione Sovietica, che svolgono attività tanto industriali, quanto economico-commerciali o nel campo dei servizi e delle professioni, comunque interessati allo sviluppo dei rapporti con operatori della Federazione Russa, i quali condividano gli scopi dell’Associazione, a seguito di specifica richiesta e successiva approvazione da parte del Consiglio Direttivo.

Gli Associati sono suddivisi nelle seguenti distinte categorie:

Onorari: quelle personalità del mondo istituzionale, imprenditoriale o culturale la cui presenza possa contribuire al raggiungimento dei fini associativi. Essi sono dispensati dal pagamento dei contributi ed hanno compiti consultivi e di promozione dell’Associazione mediante l’intervento ad eventi istituzionali, organizzati anche da terzi, inerenti agli scopi associativi.

Fondatori: i soci fondatori sono quelli che risultano dall’atto costitutivo, partecipanti alla costituzione dell’Associazione.

Ordinari: quelli che ne facciano richiesta. Gli Associati Persone Giuridiche dovranno indicare il rispettivo rappresentante innanzi all’Associazione.

Consiglieri: i soci consiglieri sono quelli che, ammessi dal Comitato Direttivo, versano la quota sociale come determinata in misura differenziata per la propria categoria.
Sostenitori

Quota Associativa:
Socio Consigliere:
Socio Sostenitore: a partire da
Socio Ordinario:

Per un piano completo dei servizi erogati ai Soci, si rimanda alla sezione dedicata.
Per informazioni inviare un e-mail al seguente indirizzo: info@russia-italia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *